JDownloader 2 – Recupera i tuoi download e scarica da streaming video

Buongiorno a tutti, oggi il mio articolo riguarda una applicazione che tutti noi dovremmo avere installato sul nostro PC, ovvero JDownloader 2.

Quante volte durante un download di un file molto grande vi capita di perdere la connessione, o peggio ancora possedete una linea non molto stabile che si disconnette spesso dalla rete.

Immagino che, se questo accade al 99% del download di un file di qualche giga, la cosa può far girare le scatole (per non dire altro) non poco.

La soluzione a questo problema, è quella di utilizzare un download manager, se ne trovano diversi in giro per la rete.

Ho provato molti di questi programmi fino ad oggi e il migliore tra tutti è sicuramente JDownloader 2.

Download dell’applicazione

 

JDownloader 2 – introduzione

JDownloader 2 è un download manager del tutto gratuito (sarà che sono spilorcio, ma ritengo che questo fattore non fa mai male), open source e con una comunità di sviluppatori che seguono il progetto molto attivamente.

Nel programma sono presenti tutte le classiche funzionalità di un download manager, ovvero, pausa, stop, recupero del download in caso di disconnessione.

A queste si aggiungono alcune funzionalità un pò più avanzate.

Ad esempio la possibilità di limitare la larghezza di banda dedicata ai download, così da non bloccare le altre funzionalità come navigare o giocare online.

Oppure effettuare l’estrazione automatica di eventuali archivi scaricati, funzionalità molto utile quando si scaricano file molto grandi e non si è in postazione (ad esempio download dei file la notte).

Per chi avesse provato qualche altro download manager, sicuramente si starà chiedendo perchè valutare JDownloader 2 il migliore se queste funzionalità che ho appena elencato le possiede anche il suo applicativo?

Semplice, tutti gli altri programmi di questo tipo non mi hanno mai soddisfatto realmente come JDownloader 2.

Alcuni esempi di problematiche riscontrate sugli altri downloader:

  • Difficoltà a recupere l’indirizzo dalla quale scaricare, con JDownloader 2, l’indirizzo viene automaticamente impostato nel momento in cui si effettua il copia con il CTRL-C. Nel caso in cui l’url che state copiando, ha al suo interno diversi oggetti (ad esempio è una pagina web), vi sarà proposto il download di ogni singolo componente presente nella pagina, che siano immagini o video o link a file.
  • Programmi troppo invasivi. In alcuni casi mi è capito che il download manager diventava una vera e propria palla al piede, in quanto qualsiasi cosa che andavo a cliccare sul browser per quel programma diventava un link da scaricare. Questo non accade con JDownloader 2, perchè i link sono recuperati non dal click sulla pagina, bensì come detto in precedenza alla copia.
  • Difficoltà di utilizzo. Può sembrare strano, ma alcuni download manager risultano difficili da utilizzare con interfacce che spesso sono poco chiare.

 

JDownloader 2 – non solo un download manager

Oltre a quello che è stato detto fino ad ora, JDownloader 2, offre delle funzionalità aggiuntive che lo rendono realmente unico.

L’applicazione infatti permette di poter effettuare i download di qualsiasi tipo di streaming video o audio o da qualsiasi sito di sharing.

Questo è permesso grazie al continuo aggiornamento dell’applicazione che permette di catturare le diverse configurazioni direttamente dall’ url inserita e in automatico configura il download per poter essere avviato.

Questo significa ad esempio che tramite JDownloader 2 potrete scaricare il vostro video preferito da YouTube, o da qualsiasi altro sito per la visualizzazione dei video.

 

JDownloader 2 – come si usa

In questo paragrafo illustrerò le basi dell’utilizzo di JDownloader 2.

JDownloader 2 schermata principale

  1. Download. Sezione dove saranno impostati i download avviati. Da questa sezione, attraverso i pulsanti di alto a sinistra, potrete avviare il download, metterlo in pausa o fermarlo.
  2. Cattura collegamenti. Sezione in cui saranno mostrate le url copiate attraverso il CTRL-C. Da questa sezione potrete selezionare il link desiderato e avviare il download.
  3. Impostazioni. Sezione in cui potrete configurare l’applicazione. Ad esempio la cartella dove i vostri download saranno conservati oppure il numero di download massimo contemporanei o ancora il numero massimo di segmenti per download.

Il normale funzionamento dell’applicazione è il seguente:

  • Avviare l’applicazione.
  • Copiare un url, che sia un link della pagina che state visitando, oppure un indirizzo che vi ha passato un amico.
  • L’applicazione in automatico, copierà la vostra url nella sezione cattura collegamenti.
  • Se l’url che state copiando è di un singolo oggetto (un file, un video etc), troverete nella sezione, l’indirizzo completo delle informazioni relative all’oggetto come la dimensione il tipo etc e potrete avviarne il download.
  • Se l’url invece è di una pagina di un sito web, JDownloader 2 visualizzerà in questa sezione tutti i possibili oggetti scaricabili, immagini, video, files etc. Anche in questo caso potrete scegliere cosa scaricare e avviare il download.
  • Dopo l’avvio del download, tutto quello che dovrete fare è attenderne la fine. Normalmente non appena questo avverrà avrete il vostro oggetto scaricato nella cartella scelta per i download e nel caso in cui è un file compresso, avrete anche la cartella estratta con i file estratti.
  • Questo avverrà del tutto in automatico anche se la vostra connessione presenta problemi di disconnessione. L’applicazione dopo una disconnessione, recupera i download attivi e prosegue senza alcun problema.
  • Nel caso in cui siete voi a voler chiudere il programma, perchè dovete uscire, o dovete andare a letto e non lasciate il pc accesso la notte, in questo caso, quando volete ripristinare il download, è sufficiente avviare nuovamente JDownloader 2, e usare il pulsante freccia per ripristinare tutti i download attivi.

 

Conclusioni

JDownloader 2 è assolutamente un must per il vostro PC.

E’ gratuito, è stabile, è in continuo aggiornamento e quasi quasi vi fa pure il caffè, che volete di più da un download manager?

 

Come al solito vi chiedo i vostri pareri a riguardo.

Se l’articolo vi è piaciuto e volete continuare a seguirmi, registratevi sulle mie pagine e sul mio canale di Youtube.

 

Ciao e alla prossima.

Andrea